thumb.php

06 mar Guida allo Smartphone, puntata 5: “Mappe”

Ciao a tutti e benvenuti su “Guida allo smartphone”: tutto ciò che vi può far comodo sapere nell’immenso (e a volte dispersivo) mondo della smart-telefonia moderna!
Sono sempre @JekStain e anche oggi vi darò qualche dritta su come rendere uno smartphone il vostro più affidabile compagno di vita!

A chi non è mai capitato di perdersi in auto o per una grande città? Chi di noi non si è mai sentito nel panico quando, dopo un paio di errori nel tragitto, non sapeva dove andare? Uno smartphone può sopperire anche a questi problemi!

Schermata 2013-02-18 alle 15.38.06

Nel nostro dispositivo tuttofare è presente un’applicazione denominata “mappe” che ci permette di potersi orientare, scoprire dove ci si trova e anchesalvare i luoghi preferiti per evitare di perdersi una seconda volta che si intende raggiungerli.
Sfortunatamente, almeno per quel che riguarda le mappe dell’iphone, sono talvolta imprecise e non consentono di avere totale fiducia nelle indicazioni (complice la rottura del rapporto con GoogleMaps); ma a questo problema si può sopperire facilmente.

Di fatto; l’app store non è dotato di una singola applicazione targata apple per le mappe ma, come nel caso del meteo della puntata precedente, ci è data la possibilità di scaricare quante più applicazioni di mappe e navigatori vogliamo!
Logico che poi ce ne siano alcune più valide di altre, ed è proprio quelle che voglio nominarvi di seguito: GoogleMaps, Waze e CityMaps2Go.

Schermata 2013-02-18 alle 15.38.12Come detto prima; Google ed Apple hanno deciso di rompere quello che era l’accordo sull’utilizzo delle mappe per iPhone ed hanno così deciso di sviluppare due applicazioni differenti.
Il problema, per la Apple, è che Google ha sviluppato una propria applicazione di mappe basandosi sulla notissima funzionalità “maps” agibile anche da PC e che, per una smisurata serie di motivi, tale app ufficiale e gratuita GoogleMaps si rivela di gran lunga migliore rispetto a quella in dotazione dalla Apple.

 

Schermata 2013-02-18 alle 15.37.56Se poi qualcuno di voi volesse un’applicazione che funga essenzialmente da navigatore GPS come quello per le auto, non c’è niente di meglio che Waze.
Oltre alla funzione di navigatore; è integrata anche una funzione propria dei social networks che permette di dare informazioni di qualsiasi genere sul tratto di strada che si sta percorrendo agli altri utenti Waze (dal posto di blocco ai lavori in corso) e di comunicare con chiunque chieda informazioni sull’evento che avete localizzato con la vostra applicazione.

 

Schermata 2013-02-18 alle 15.30.55

Infine, per chi volesse girare per una città ma non avesse intenzione di tenere sempre attivo il collegamento ad internet per preservare la batteria, è possibile utilizzare l’applicazione City Maps 2Go; questa app permette di scaricare per intero la mappa della città che volete visitare e di poterla consultare senza l’ausilio della rete una volta che l’avete scaricata, il tutto al prezzo di 1,79€.

 

 

Personalmente, tengo tutte queste quattro applicazioni sul mio smartphone perchè nessuna esclude l’altra ed utilizzo Waze per i viaggi lunghi, GoogleMaps per scoprire dove si trova un posto (oltre che per l’utilissima streetview) e City Maps 2Go per la possibilità di consultare una mappa senza dover utilizzare la rete, in caso mi ritrovassi disperso per una città e con la batteria molto scarica.

 

Spero di esservi stato di aiuto e vi invito a passare di qui anche la prossima settimana; per una nuova ed utile puntata di “Guida allo smartphone”! :)

 

 

 

Si ricorda a tutti i visitatori e lettori che:

  1. questa guida viene prodotta basandosi su un dispositivo iPhone ma che la stragrande maggioranza delle questioni trattate e delle applicazioni nominate si trova anche su dispositivi con alto sistema operativo e con la medesima funzione.
  2. la suddetta non si interessa di eventuali differenze spicciole tra sistemi operativi per quel che riguarda le impostazioni avanzate di ciascuna applicazione ma vuole solo far entrare nell’ottica “smart” chi sente di combattere con la tecnologia ogni volta che la trova di fronte a sé.

 
 


Giacomo Zobbio
jekstain@gmail.com

Studente di editoria, archivista delle dispense e co-fondatore del FUBplus. Simpatico, affabile e sempre disponibile; sa sempre cosa dire ed ha sempre una parola buona per tutti e per tutto. Twitter: @JekStain



Advertisment ad adsense adlogger