1367917148.jpg

07 mag YouTube: arrivano gli abbonamenti!

Anche YouTube introduce gli abbonamenti, ormai sembra diventata una moda tra imprese che rilasciano contenuti digitali! Non bastava il cambio di rotta preso da WhatsApp (di cui abbiamo parlato diffusamente QUI); ora anche YouTube ha intenzione di introdurre dei canali a pagamento sul suo dominio e potrebbe accadere già da questa settimana!

Tra i soliti “ben informati” si parla da tempo di questa possibilità ed a sviare ogni dubbio ci ha pensato il Financial Times che scrive citando fonti interne all’azienda (QUI l’articolo originale; la scelta di introdurre canali a pagamento porterebbe all’azienda dei guadagni che verrebbero utilizzati, secondo queste voci, per finanziare la produzione di contenuti originali.

Il servizio dovrebbe coinvolgere inizialmente una cinquantina di canali per condividere film, serie televisive e contenuti specializzati per un abbonamento di 1,99 dollari al mese.
Dopo aver festeggiato da poco gli 8 anni d’età; da tempo si parla di questa iniziativa da parte di Google, proprietaria di YouTube, ma oltre ad ammettere l’intenzione di lavorare a delle forme di abbonamento non era filtrato nient’altro.

Un’ ulteriore conferma dell’intento ci arriva analizzando internamente l’applicazione di YouTube per Android, nella quale sono apparse da poco due righe di codice che fanno effettivamente riferimento a un contenuto a pagamento come riferisce il sito Cnet (QUI la notizia).

Non è ancora noto quali emittenti sigleranno accordi per questa iniziativa di YouTube, che comunque conta tra i suoi partner società come la World Wrestling Entertainment o Machinima (un network per utenti di videogiochi, n.d.r.), ma resta il fatto che anche YouTube ha aperto ufficialmente alla digitalizzazione dei contenuti per grande e piccolo schermo.

Che sia un ulteriore modo per tutelare le case produttrici ed insieme combattere i siti di streaming che condividono contenuti protetti dal copyright?
Chi vivrà, vedrà.. ma potrebbe pagare per farlo! 
 


Giacomo Zobbio
jekstain@gmail.com

Studente di editoria, archivista delle dispense e co-fondatore del FUBplus. Simpatico, affabile e sempre disponibile; sa sempre cosa dire ed ha sempre una parola buona per tutti e per tutto. Twitter: @JekStain



Advertisment ad adsense adlogger