21019-google-ingress

26 nov Ingress: quando la vita reale si fa virtuale.. modalità di gioco

Ecco la modalità di gioco!

Trattasi di Google Ingress, il nuovo gioco che utilizzerà la realtà aumentata per fornire un nuovo tipo di esperienza. Trama del gioco? Il mondo è diviso in due fazioni opposte: gli “illuminati” che cercano di conquistare il potere utilizzando energie che controllano la mente e la “resistenza” che cerca di fermarli e proteggere la fonte di energia a favore dell’umanità. Tale energia sarà la XM (Exotic Matter, materia sconosciuta); come giocatori di Ingress sarà possibile scegliere di quale dei due schieramenti fare parte dopodiché l’app stessa, con un meccanismo molto vicino a quello di Field Trip, farà sapere quando ci si troverà nei pressi di luoghi in cui bisognerà svolgere delle missioni di vario tipo per portare avanti la propria causa. Tramite la geolocalizzazione, Ingress seguirà i nostri movimenti, proiettandoci in una sovrapposizione tra vita reale e videogioco: arrivati sul posto sarà possibile ricevere informazioni addizionali, interagire e portare a termine la propria missione inquadrando luoghi ed oggetti tramite la webcam frontale del proprio smartphone Android based, attraverso dunque la cosiddetta realtà aumentata.

Fondamentale la collaborazione tra giocatori, in quanto obiettivo sarà la conquista di zone della città e l’attacco di altre dello schieramento avversario

A capo di questo progetto c’è John Hanke, già creatore del servizio online di Google Earth, sviluppato in collaborazione con la startup Niantic Labs: disponibile per ora solo su invito di Google (potrete richiederne uno qui) per essere testato in fase beta, sarà disponibile prima per dispositivi Android e molto probabilmente anche per iOS successivamente.

Obiettivo dichiarato da Hanke è quello di portare gli utenti a riscoprire la propria città, dovendo spostarsi nei vari luoghi per completare le missioni. Google Ingress potrebbe rappresentare per l’azienda anche una nuova fonte di guadagni: basta immaginare gli accordi che potrà stringere con i locali di tutto il mondo per assegnare punti speciali a chi visita determinati luoghi come bar, palestre ma anche eventi di piazza. Un gioco potenzialmente infinito. Quella che prima sembrava fantascienza si sta trasformando pian piano in realtà (aumentata), arriveremo ad un punto in cui i due mondi convergeranno definitivamente.

Se l’approdo di Ingress è molto vicino, Google sta già pensando al prossimo passo: l’integrazione del gioco con i Google Glasses!

Vi lascio con il video di presentazione del gioco, sperando di provarlo il prima possibile!

 
 


Giacomo Tampalini
giacomo.tampalini@alice.it

Solare e divertente, appassionato e intraprendente, professionale e disponibile. Tecnologia e news dal mondo sono la sua specialità. Il suo più grande debole? Gli angeli di Victoria's Secret!



Advertisment ad adsense adlogger