hertz-mobile-wifi_t

02 nov Il wi-fi approda sulle automobili: Hertz Mobile wi-fi

Vedendo le ultime auto in commercio mi sono sempre chiesto: “Ma quando arriverà il modello di auto con internet incorporato?”. Nonostante siano già in cantiere alcuni progetti davvero interessanti, sembra che Hertz, compagnia che opera a livello mondiale sul noleggio auto e furgoni, abbia offerto la prima semplice soluzione.

Dopo il grande successo in Australia, Nuova Zelanda e Spagna, in collaborazione con Wind nasce infatti “Hertz Mobile wi-fi”, dispositivo tascabile wireless mobile che consentirà a tutti i clienti della società di autonoleggio di accedere a Internet in movimento. Dal comunicato si evince la possibilità di una navigazione a 21 Mbps, 24 ore su 24, 7 giorni su 7. Traffico illimitato in upload e download con possibilità di connettere fino a 8 dispositivi contemporaneamente. Il dispositivo si potrà caricare comodamente in auto, grazie al caricabatterie fornito dalla compagnia, trasformandosi in una vera e propria fonte di risparmio: difatti, come continua la nota “i clienti possono, inoltre, ridurre notevolmente il costo delle chiamate e dei messaggi grazie all’utilizzo delle più comuni e gratuite applicazioni mobili disponibili sugli store Google Play e Apple, oltre ad avere tutti gli altri vantaggi di una connessione a Internet always on durante la propria vacanza e viaggio di lavoro”.

Costo non elevatissimo anche se un po’ sproporzionato rispetto ai contratti per Internet mobile (€6,00 al giorno + IVA), Hertz Mobile wi-fi si vuole affermare come strumento indispensabile per tutti coloro che utilizzano l’auto noleggio per lavoro; manager stranieri avranno infatti la possibilità di utilizzare tranquillamente Internet su tutto il territorio italiano senza costi di roaming.

Il dispositivo in noleggio al momento è disponibile presso le agenzie Hertz di Roma Fiumicino, Milano Malpensa, Bergamo aeroporto, Pisa aeroporto e Catania aeroporto. Nei prossimi mesi si troverà anche presso altre agenzie in Italia. Unica pecca sarà però il fatto di dover riconsegnare l’auto con il dispositivo nella stessa agenzia dove è stata noleggiata: inoltre sono previste una serie di penali, tra le quali smarrimento/furto (€100,00 + IVA), smarrimento/furto cavo USB (€5,00 + IVA), smarrimento/furto adattatore USB (€5,00 + IVA), riconsegna in altra location (€50,00 in Italia, €100,00 all’estero, €200,00 in Svizzera + IVA).

Presenza costante nel mondo del web e ampliamento della gamma di servizi offerti al cliente: sono gli obietti che Hertz si è posta e a quando riferisce Massimiliano Archiapatti, General Manager di Hertz Italiana sono stati pienamente raggiunti.

 
 


Giacomo Tampalini
giacomo.tampalini@alice.it

Solare e divertente, appassionato e intraprendente, professionale e disponibile. Tecnologia e news dal mondo sono la sua specialità. Il suo più grande debole? Gli angeli di Victoria's Secret!



Advertisment ad adsense adlogger