mille chitarre in piazza

14 mar Mille chitarre in piazza!

A quindici anni odiavo il liceo, andavo in giro con un lettore cd scassato e un paio di Converse rosse distrutte dal tempo, dal sole, dalla neve, dal fango e dai continui lavaggi cui mia mamma le sottoponeva (lavatrice, 90° “così siamo sicure”). Un giorno ho trovato le Converse nel cestino: le ho tirate fuori, le ho messe e sono andata a scuola.
È ridicolo, ma avevo quasi dimenticato tutto questo. I miei ricordi, proprio come le scarpe, erano nel cestino. Non so dire con esattezza da quanto fossero lì, ma ricordo bene il momento in cui sono esplosi, ribellandosi a quella prigionia.
Con la telecamera in mano, il cellulare nell’altra e duemila pensieri in testa salivo le scale della Sala Stampa comunale riconoscendo, tra le altre, una voce familiare. In poco tempo mi ritrovo faccia a faccia con Isaia Mori, ex cantante degli 00talpa – ora voce di Isaia e l’Orchestra di Radio Clochard.
Sette anni fa le mie Converse erano finite nel cestino e la colpa era (anche) dei suoi concerti.

Realizzato con gli amici Antonio D’Alessandro e Cristian Delai, il suo nuovo progetto “Mille Chitarre in Piazza” fatica a rientrare nelle canoniche categorie di spettacolo musicale. Con il supporto dell’amministrazione Comunale, a partire dalle 15.30 di domenica 17 marzo, più di mille tra chitarristi e cantanti intoneranno “La canzone del sole” di Lucio Battisti, “Gianna” di Rino Gaetano e “La Bamba” de Los LobosUna trovata musicale low cost che in poco tempo ha acceso i social network e spinto migliaia di ragazzi a ritrovarsi, chitarre alla mano, nel cuore della città.
Io sorrido e non riesco a togliermi dalla testa che, quando nel 1978 Rino Gaetano faceva promettere a Gianna pareti e fiumi, non avrebbe certo mai immaginato un vero fiume di musicisti bresciani ad invadere piazza Loggia sulle note del suo più grande successo. Forse non ci speravano nemmeno gli organizzatori che, orgogliosi, commentano “ è un modo per abbandonare le competizioni, per infrangere le barriere sociali”. Sono quasi sicura che puntino a rompere anche quella del suono.

Se non siete ancora convinti, date un’occhiata alla pagina facebook dell’evento
https://www.facebook.com/messages/1432525996#!/events/537583632932811/
e alla sezione youtube dedicata
http://www.youtube.com/playlist?list=PLBk8UR6XWYM7KTej_9A0t22ZMFIQ_ya1i

Ci vediamo domenica in Piazza: armatevi di chitarra, io intanto cerco le Converse.

 

  
 


Tags:
Giulia Bosi
bosi.giuli@gmail.com

simpatica e solare, laureanda in giornalismo e aspirante professionista, vi porterà nel cuore di Brescia, facendovi scoprire gli ultimi eventi e le ultime novità!



Advertisment ad adsense adlogger