Giro D'Italia

30 apr Giro d' Italia 2013

Finalmente è arrivato il momento più atteso da tutti gli italiani amanti del ciclismo, finalmente è GIRO D’ITALIA 2013! La 96esima edizione della corsa a tappe più famosa del belpaese ha il “via” questo fine settimana nella giornata di sabato, con la partenza da Napoli e con un percorso di 130km.

Schermata 2013-04-29 alle 10.19.24

 Per chi non lo sapesse, il Giro d’Italia è stato ideato proprio dalla rosea e pubblicizzato con un annuncio sulle sue pagine risalente al 24 agosto 1908 e bruciando sul tempo il Corriere della Sera, che stava per lanciare la stessa iniziativa.

Questo spiega perchè Il leader della classifica generale indossi giorno per giorno la maglia rosa; mentre via discorrendo il miglior scalatore indossa una maglia azzurra (originariamente era una maglia verde), mentre il primo nella classifica a punti indossa una maglia rossa (che fino al 2010 era stata di colore ciclamino). Oltre a queste casacche, nel corso degli anni sono state messe in palio la maglia nera, che di volta in volta ha contraddistinto l’ultimo in classifica, e una maglia bianca per il miglior giovane, ritenuta dai ciclisti e dagli addetti ai lavori molto significativa. Ma cosa c’è di speciale in questa edizione del Giro, vi chiederete voi? L’ultima tappa, rispondo io!

 

Eh sì; perchè la tappa finale non sarà Milano come è quasi sempre avvenuto dal 1909 (Anno di istituzione del Giro d’Italia, n.d.r.) ai giorni nostri, ma la tanto cara Città di Brescia! Queste le parole sulla tappa conclusiva di Brescia pronunciate da Andrea Monti, direttore della Gazzetta dello Sport: «Noi milanesi vorremmo che il Giro finisse sempre a Milano, in via Solferino e davanti alla scrivania del direttore della Gazzetta – dice – ma preferiamo condividere la nostra creatura con altri che lo meritano e Brescia merita questa soddisfazione per i campioni che ha dato al ciclismo, per la tradizione sportiva ma soprattutto civile». Fiero dell’evento anche il sindaco di Brescia, Adriano Paroli, e con le idee molto chiare sull’organizzazione della tappa: «Faremo 5-6 giri di un circuito in centro storico con il Castello e con l’arrivo in via San Faustino o in via Gramsci; le premiazioni saranno in Loggia».

 

Schermata 2013-04-29 alle 10.21.45

 

Dalla Campania alla Lombardia passando per 21 tappe (QUI l’elenco completo), 3.405,3 km che toccheranno tutti e tre i mari; ma quali sono i favoriti per il giro di quest’anno? Partiamo da colui che rimane il campione da battere, il detentore del Giro 2012 Ryder Hesjedal; al canadese in maglia rosa non resta che essere pronto nella difficilissima prova di difendere il titolo dello scorso anno. Riguardo gli sfidanti, da non sottovalutare assolutamente Vincenzo Nibali e Bradley Wiggins, ma neppure Cadel Evans, Samuel Sanchez e l’olandese Robert Gesink; possibili outsiders della corsa i nostri Ivan Basso e Franco Pellizotti oltre a Cavendish, imprendibile nelle volate (QUI un riepilogo più dettagliato).

Schermata 2013-04-29 alle 14.01.50

Per informazioni riguardanti l’arrivo collegatevi su Facebook al profilo di Brescia in Rosa, il comitato di tappa ufficialmente incaricato per il Grande Arrivo nella città di Brescia, e continuate a seguire i nostri amici di YoungWeek, in diretta tutti i venerdì dalle 18 alle 19 su ReteBrescia (canale 72 del digitale terrestre) e RTB Virgilio (canale 819 di Sky).

Dal 4 al 26 maggio il 96mo Giro d’Italia riempirà i nostri televisori tappa per tappa; non perdetevi “La corsa più dura del mondo nel Paese più bello” e sintonizzatevi tutti sulla Rai, noi ci vediamo all’arrivo! 
 


Giacomo Zobbio
jekstain@gmail.com

Studente di editoria, archivista delle dispense e co-fondatore del FUBplus. Simpatico, affabile e sempre disponibile; sa sempre cosa dire ed ha sempre una parola buona per tutti e per tutto. Twitter: @JekStain