itunes-match-1_t

04 mag iTunes MATCH

Dopo mesi di attesa finalmente anche in Italia sono arrivati due servizi rivoluzionari per quanto riguarda la musica sul nostro melafonino.

Stiamo parlando di iTunes nella nuvola e iTunes Match, che sono destinati a rivoluzionare la nostra libreria musicale. Approfondiamo l’argomento.

Con iTunes nella nuvola, tutti i brani che verranno acquistati dall’iTunes Store appariranno automaticamente su tutti i nostri dispositivi, grazie all’innovativo servizio iCloud. Se sui dispositivi resta sempre attivo un unico ID Apple, il download avverrà in modo automatico.

iTunes Match invece sembra molto più interessante e vicino alle nostre esigenze. Con un abbonamento annuale (pari a €24,99) sarà possibile caricare su iCloud l’intera libreria musicale, inclusi i brani importati da CD o acquistati su altre piattaforme. Questa libreria online sarà poi fruibile da un massimo di 10 dispositivi su cui è attivato il medesimo ID Apple. Con l’abbonamento annuale si ha diritto a tutto lo spazio necessario su iCloud, senza andare a togliere memoria per i servizi già presenti.

I brani saranno poi fruibili in maniera differente per i 3 tipi di dispositivi posseduti: su Mac o PC i brani verranno riprodotti in streaming (ma ci sarà anche la possibilità di scaricarli mediante l’apposito tasto di download); su dispositivi iOS i brani verranno scaricati e memorizzati temporaneamente per poterli ascoltare anche senza connessione Internet; su AppleTV invece sarà disponibile solo lo streaming.

iTunes Match supporta tutti i formati classici di file musicali riconosciuti da iTunes (AAC, MP3, WAV, AIFF e Apple Lossless) fino a un massimo di 25000 brani; ad ogni aggiunta sarà il programma che automaticamente aggiorna tutta la libreria. Sarà necessario l’upload solo per i brani non presenti nel catalogo di iTunes Store, che conta circa venti milioni di canzoni. Può però succedere che qualche brano non venga riconosciuto, venga scartato per il bitrate basso (64kbps o meno), o che venga sostituito da una versione leggermente diversa come un remaster o una censurata.

Ecco riassunti in 4 semplici passaggi come configurare il nostro iTunes Match:

1. Apri iTunes sul computer, scegli iTunes Match nella barra laterale, inserisci il tuo Apple ID e la tua password, poi clicca su Abbonati.

 

 

 

 

2. iTunes Match passerà in rassegna la tua libreria, caricando subito i brani musicali su iCloud.

 

 

 

 

 

3. Alla fine vedrai un’icona iCloud accanto ai brani della tua libreria iTunes che sono stati archiviati nella nuvola.

 

 

 

 

4. Per usare iTunes Match sui tuoi dispositivi iOS, apri Impostazioni, tocca Musica e attiva iTunes Match.

 

 

 

 

Requisiti minimi: iTunes 10.5.1 e iOS 5.0.1 o successivo installato su iPhone 3GS o successivi, iPod Touch (terza e quarta generazione), o un qualsiai modello di iPad. 
 


Giacomo Tampalini
giacomo.tampalini@alice.it

Solare e divertente, appassionato e intraprendente, professionale e disponibile. Tecnologia e news dal mondo sono la sua specialità. Il suo più grande debole? Gli angeli di Victoria's Secret!