Black-card

14 giu CENTURION e il mondo sarà ai tuoi piedi.

Vi siete mai chiesti qual’è la carta di credito più prestigiosa al mondo? Con che carta girino i pochi plurimiliardari?

Oggi vi faremo scoprire l’American Express Centurion.
Tutta nera, interamente in titanio: eleganza e stile.

Ovviamente una carta del genere non può essere richiesta da chiunque ma viene proposta da American Express e solo a chi è già titolare di una carta platino da almeno 4 anni.
Chi viene scelto avrà un breve incontro dove gli viene presentato il team dedicato di esperti e gli vengono detti i benefici della carta.

Sei ad Hong Kong? Non sai come vestirti? Chiama il tuo team e l’esperto di life style ti consiglierà solo il meglio.
Sei fan dei Rolling Stones ? Niente paura chiama il team e ti verrà fatto trovare, anche se il concerto è la sera stessa, il tuo posto privilegiato direttamente sul palco.

Centurion team può organizzare qualsiasi tipo di evento e soddisfare le richieste più diverse: acquistare e far inviare un regalo ad un familiare quando si è lontani, regalare una festa di compleanno indimenticabile, godersi una serata di shopping privato in alcune delle più esclusive boutique del mondo. Oppure, trovare la baby-sitter perfetta o l’idraulico più efficiente per piccole emergenze domestiche.


Vuoi andare al mare e non sai dove andare? Chiama il tuo team un’esperto ti consiglierà il viaggio che fa per te.
Odi il caos negli aeroporti? Non temere, hai il privilegio di poter entrare nelle aree vip.
Hai comprato una Maybach e un jet privato? Tranquillo non hai limiti di spesa.
Hai finito i contanti? Vai in qualunque banca del mondo e potrai ritirare fino a 500.000€ al giorno in contanti senza nessun problema.
Per farvi comprendere meglio ecco alcune vicende che sono successe ai titolari centurion:

– Un titolare Centurion, dovendo iscrivere il proprio figlio a un corso per conseguire l’MBA negli Stati Uniti, ha potuto evitare di produrre la documentazione e di effettuare assicurazioni ad hoc, semplicemente riferendo all’istituto americano di essere titolare Centurion.

– Un titolare in viaggio verso Berna ordina una bottiglia di champagne nella carrozza ristorante del treno sul quale sta viaggiando, ma il prodotto non è disponibile. Il Titolare contatta Centurion, che convince il cameriere di un ristorante di Zurigo a consegnare la bottiglia presso la stazione della città durante la sosta del convoglio. Individuato il binario, il responsabile di Servizio Centurion guida il cameriere con il cellulare fino allo scompartimento del Titolare.

– Durante il Film Festival di Venezia dello scorso anno una titolare Centurion strappa inavvertitamente il suo abito da sera mentre si sta recando alla serata di gala con le star del cinema. American Express predispone un motoscafo privato che la riporta in albergo, dove la attende una sarta che le rammenda il vestito “in tempo reale”. Dopo pochi minuti il motoscafo riaccompagna la Titolare in tempo per la cerimonia.

Per concludere ecco cosa vi danno assieme alla carta:

Insomma, la storia è sempre la stessa: chi ha i soldi gode anche di diversi benefici, alcuni – se vogliamo- non così corretti, come saltare il proprio turno d’attesa. E a noi comuni mortali che resta da fare?
Farsene una ragione, magari, ammettendo che al giorno d’oggi il denaro compra (quasi) tutto. Oppure provare a diventare così ricchi da possederne una, di queste carte….

 
 


Andrea Pavoni
andpavoni@gmail.com

E' il lato tech del FUBplus. Appassionato fino al midollo di informatica e tecnologia. Gran lavoratore, disponibile, paziente e amico fidato. Con un computer sarebbe in grado di conquistare il mondo!