11 lug Assassin’s Creed presto sui grandi schermi

È uno dei giochi più venduti da UbiSoft: dal 2007 sono infatti 30 milioni le copie distribuite sul mercato. La storia è semplice: un barista di nome Desmond Miles scopre di essere il discendente di un adepto della setta degli assassini; suo compito sarà recuperare degli artefatti contesi da Templari e Saraceni. Trama avvincente per un gioco che ha davvero avuto successo.

Ecco perché la UbiSoft, tramite la sua nuova etichetta Ubisoft Motion Picture (destinata alla trasposizione dei videogames in film) ha stretto un accordo con la DMC Film, casa di produzione cinematografica tedesca di proprietà di Michael Fassbender, per la realizzazione del film. Non è stata scelta una major, in quanto la Ubisoft vorrebbe mantenere un certo potere di direzione sulla realizzazione della pellicola, per non incappare in un altro insuccesso come per la trasposizione di Prince of Persia. Intanto si inizia già a parlare di un progetto per la realizzazione della trasposizione cinematografica di Splinter Cell.

Protagonista sarà appunto Fassbender, l’attore che ha già impersonato Magneto in “X-Men – L’inizio”, Centurius, Prometheus e Stellios nel film cult “300”. L’uscita del film non è ancora fissata e potrebbe essere sicuramente l’anno prossimo.

Nell’attesa, il 31 ottobre uscirà il videogioco di Assassin’s Creed 3 e noi vi lasciamo con il suo trailer.

 
 


Giacomo Tampalini
giacomo.tampalini@alice.it

Solare e divertente, appassionato e intraprendente, professionale e disponibile. Tecnologia e news dal mondo sono la sua specialità. Il suo più grande debole? Gli angeli di Victoria's Secret!