17 nov 17 Novembre: che festa sia!

 

Feste, che come sempre nascono da eventi drammatici.

Feste, che servono a ricordare, a riflettere e a capire perchè siamo chi siamo.

 

PRAGA, da poco capitale di un giovane stato, la Cecoslovacchia. Da poco, di nuovo, tornata sotto un regime invasore, quello nazista, torna a vedere le sue strade bagnate di sangue.

PRAGA, 15 novembre 1939: il funerale di Jan Opletal, vittima del regime nazista diviene una grande manifestazione giovanile. I nazisti la sedano perchè scomoda al regime: 1200 arresti e deportazioni in campi di concentramento.

PRAGA, 17 novembre 1939: i nazisti giustiziano 9 tra studenti e professori arrestati due giorni prima.

LONDRA: 1941: il consiglio internazionale degli studenti dichiara OGGI 17 novembre, la giornata internazionale degli studenti.

Ecco il motivo delle manifestazioni odierne, delle feste e… E poi poco. I media non ne parlano, gli adulti nemmeno….i giovani…beh…lo sapevate? Sapevate che dietro le manifestazioni odierne e dietro le celebrazioni, c’era una storia?

Lo sapevate che c’erano dei morti, dei deportati, dei sogni infranti e delle vite spezzate?

Ragazzi come noi. Che hanno donato la vita per l’ideale e per l’amore della causa. Per la patria, per la libertà, per il fututo….per noi insomma!

Quando saremo a Praga guarderemo il cielo e peneseremo a questi uomini. Loro non potranno, che risponderci con un saluto caro e con un sorriso.

Questo è il pensiero di FUN! – Free Univercity Network per la giornata internazionale dello studente. Il vostro, qui sotto, come commento, sarà cosa più che gradita!

FUN! – FREE UNIVERCITY NETWORK 
 


Chiara Concin
info@wehavefun.it

Un nuovo modo di vivere il divertimento a Brescia e non solo... Pronti a partire con noi? WE'RE THE REAL F**!