coca-cola-company-world

15 mar Coca Cola e Pepsi cambiano ricetta!

Avete letto bene, Coca Cola e Pepsi si trovano costrette a cambiare la loro ricetta. Ma state tranquilli, dai piani alti assicurano che il sapore resterà assolutamente identico.

Si dà il caso, infatti, che il colorante 4metilimidazolo che si forma durante la preparazione del caramello usato nelle bibite in questione sia appena stato inserito nella lista delle sostanze cancerogene dallo Stato della California.
Le due multinazionali si sono subito adeguate e presto la nuova ricetta verrà diffusa sul mercato.

Attualmente le lattine vendute negli USA contengono 140 microgrammi della sostanza sott’accusa, mentre il limite è stato posto a 29 microgrammi (come riporta Reuter.com).

La Coca Cola Co. accerta che non vi sia alcun rischio per la salute pubblica che possa giustificare il cambiamento della “formula magica”, ma per evitare problemi mediatici e una diminuzione della percezione della qualità del prodotto, l’azienda di Atlanta ha chiesto ai suoi fornitori di caramello di adattarsi alle nuove normative.

Un compromesso al quale si è dovuta adeguare anche la Pepsi, il maggiore competitor della Coca Cola che, da anni, fa uso dello stesso colorante (Coca Cola e Pepsi insieme detengono il 90% del mercato americano di bollicine analcoliche).

La stessa American Beverage Association assicura che non vi sia nessun pericolo per i consumatori: la sostanza infatti avrebbe effetti cancerogeni su una persona solo qualora la stessa bevesse mille lattine di Coca-Cola o Pepsi al giorno.

 
 


Mirko Tosoni
mirko_toso@yahoo.it

Marketing, advertising e comunicazione sono la sua passione e si vede, traspare in tutto ciò che fa. Con un background economico e uno sfondo cosmopolita come l'affascinante Istanbul ci stupirà ogni giorno con imperdibili curiosità.