Dolce+Gabbana+Milan+Fashion+Week+Womenswear

24 set Milano Fashion Week: Come imbucarsi ad una sfilata!

Bodyguard, addette stampa, backstage serratissimi. Entrare a una sfilata sembra essere una vera mission impossible… o forse no??

Delle ragazze americane hanno voluto sfatare questo mito e qui vi riporto la loro “Guida più completa per imbucarsi alle sfilate”:

1) Potete provare a fabbricare un invito tarocco e inserite un nome esotico, tipo Tiffany, Shanelle, Chantal.  Puntate in alto con il cognome ed mettete un Von oppure un De’ per darvi un’aria nobile da aristocratica russa decaduta. Potete sempre dire di venire da un paese slavo sconosciuto (della serie:“lei non sa chi sono io!” il che effettivamente è vero). Mi raccomando vestitevi in modo adeguato per l’occasione: sandali gioiello, vestito aderente e via alla tamarraggine estrema. Ciglia finte sempre e comunque. 
2) Presentarsi al ingresso spacciandosi per di qualcun’altro che sapete essere invitato, dite che siete per conto di, e che la persona che vi manda aveva un impegno inderogabile, quindi hanno mandato voi, che siete più che mai felici di prendere il suo posto.
3) Dire di lavorare per una nota rivista straniera vera o presunta tale. Confondere le menti con dei nomi impronunciabili è un trucco che riesce sempre. E puntate sul oriente, l’inglese ormai lo parlano anche i muri, understood?
4) Attendere l’ultimo momento utile appena prima che l’entrata sia chiusa e provare ad infilarsi, mai presentarsi esageratamente prima! Pregate in turco in ginocchio sui ceci e fate pietà, soprattutto sui bodyguard, che tanto che gliene frega a loro della sfilata!
5) Munirsi di macchina fotografica e spacciatevi per fotografi, vestitevi comodi, sottotono e insistete! Di solito infatti fanno sempre entrare volentieri i fotografi( accreditati o meno) perchè sono loro che poi faranno circolare tutte le immagini della sfilata. Ovviamente non presentatevi con una compatta digitale, va bene avere faccia tosta ma in questo caso non basta!
6) Approfittate delle giornate di  pioggia e andate alle sfilate importanti, nella confusione riuscirete certamente ad infilarvi, eludendo gli sguardi delle bodyguard! Saranno tutti intenti infatti a proteggere dalla pioggia gli ospiti che arrivano in outfit improbabili, poveri pulcini bagnati in abitini stretch, voi invece con i vostri rain boots ai piedi, sguscerete agili e con l’impermeabile non avrete problemi a non farvi notare. In fin dei conti gli investigatori privati quando seguono i sospetti fedifraghi non indossano sempre l’impermeabile? Prendete ispirazione da Derrick e siate veloci!

Se ci provate e soprattutto, se ci riuscite, fatemelo sapere!!!
Intanto vi invito a passare sulla nostra pagina facebook per essere sempre aggiornati!

Be Fashion, Be Glamour
Be Unique 
 


Sonia Fornari
sonia_so@hotmail.it

CreAttiva, Critica, amante del vintage e del low cost, sempre alla ricerca di novità. Be Unique nasce dalla voglia di sperimentare, di creare un nostro spazio in cui comunicare e interagire con commercianti e clienti, vedere come scelgono, cosa piace e cosa no e aiutarli con i nostri consigli nel percorso che li porterà ad un acquisto. E' un progetto di web marketing, design e creatività.